LOGO DRONET
 Home | Chi siamo | Convegni | News & Comunicazioni | Pubblicazioni | Newsletter | Video Gallery   
informazioni perinformazioni per studenti e giovani informazioni per genitori e insegnantiinformazioni per operatori delle tossicodipendenze
mail to   feed rss

pubblicazioni
torna indietro
WWW.DRONET.ORG

WWW.DRONET.ORG

2002

Mai come in questo periodo si vive una stridente contraddizione: i mezzi per comunicare offrono una gamma amplissima di possibilità (sistemi integrati, telefonini, internet, fax, ecc.), ma mai come adesso è difficile comunicare. La tecnologia che dovrebbe avvicinare, essendo neutra poichè deve essere strutturata dall'intelligenza umana non è ancora riuscita a ridurre le distanze. Anzi spesso, paradossalmente, un sistema di comunicazione invece di abbattere crea nuove barriere. Questa difficile realtà si sente soprattutto nei settori del sociale. Fortunatamente, la presa in carico di queste realtà in maniera intelligente offre esempi positivi che dimostrano come la tecnologia della comunicazione può essere fortemente amica. il caso del progetto Dronet, che nasce dalla collaborazione tra Stato e Regioni, rappresentate, rispettivamente, dal Ministero della Salute e dal Coordinamento delle Regioni sulla tossicodipendenza, le due Istituzioni che, in questi ultimi anni, hanno contribuito ad avviare un percorso serio e ragionato sul tema del consumo di droghe, sia nei confronti degli operatori, che nei confronti di chi è personalmente coinvolto o vicino al problema L'importanza dell'iniziativa è determinata non solo dall'utilità intrinseca: con questo sistema si può sapere come, dove e quando, e contemporaneamente aggiornare - attraverso un opportuna analisi tra domande e risposte - l'epidemiologia del fenomeno tossicodipendenza. Costituisce, quindi, un modello di collaborazione interistituzionale. Senza sovrapposizioni, ma mettendo nel principio di una sussidiarietà ognuno dei suoi strumenti, si è riusciti a dare una risposta a chi, francamente, ne ha sempre avuto di frammentarie o, addirittura, assenti. Nel compiacimento di quanto realizzato, si esprime anche la certezza che al di là dello specifico, questo sistema possa essere adattato per altri settori appartenenti al sociale, come handicap, anziani, infanzia ecc. Talvolta prevale nel nostro paese il vizio di reinventare con un grande dispendio di mezzi e sperpero di energie. In questo caso è opportuno copiare.
Antonio Guidi, Sottosegretario Ministero della Salute.

torna indietro
Primo Piano

Dipartimento Politiche Antidroga
Presidenza del Consiglio dei Ministri

- Prevention Strategy and Policy Makers (IT, EN, FRA, ESP, ARAB, RUS)
- Principi generali della posizione italiana contro líuso di droghe (IT, EN)
- Accordo di collaborazione scientifica Italia-USA (IT, EN)
- Dichiarazione DPA collaborazioni scientifiche internazionali (IT, EN)

banner Progetto Comuni Italia

 

Vocabolari
VOCABOLARI

- Alcohol and drug terms - WHO
- Terminology & information - UNODC

 


Oggi i giornali parlano di droga





Home | FAQ's | Site Map | Credits | Help | Informativa sull'utiizzo dei cookie | RSS feed rss
N N D Network Nazionale sulle Dipendenze